Il biologico italiano in movimento
Home » Soci » Soci Organismi di Certificazione » Suolo e Salute S.r.l.

Suolo e Salute S.r.l.



Suolo e Salute S.r.l.
Sito web: www.suoloesalute.it
E-mail: info@suoloesalute.it
Referente: Augusto Mentuccia
Indirizzo: Via Paolo Borsellino, 12/B
61032 Fano (PU)

Suolo e Salute è un organismo di controllo e certificazione per l'agroalimentare e l'ambiente. È tra gli organismi di controllo storici per l'agricoltura biologica: raccoglie infatti l'eredità dell'Associazione Suolo e Salute, fondata nel 1969 da un gruppo di medici, agronomi e agricoltori che proponevano un nuovo modello di sviluppo agricolo, rispettoso delle leggi naturali, del suolo e dell'ambiente.

In Italia è stata la prima esperienza di promozione dell'agricoltura biologica e del metodo organico minerale. Nel 1972 ha dato forte impulso alla fondazione dell'IFOAM (International Federation of Organic Movements). Dal 1992 è autorizzata dal Ministero dell'Agricoltura all'esercizio delle attività di controllo e certificazione del metodo di produzione biologica.
Nel 2000 dall'Associazione Suolo e Salute è stata costituita Suolo e Salute srl, l'attuale organismo di controllo. Oltre al biologico Suolo e Salute ha esteso il proprio campo di attività ad altri schemi di certificazione nel settore agroalimentare e ambientale. L'agricoltura biologica resta però la grande passione di Suolo e Salute che oggi, in Italia, controlla circa 10.500 aziende tra produttori e preparatori di prodotti biologici e più di 265.000 ettari. Certifica da anni il comprensorio della Val di Vara, la "valle del biologico" con centro a Varese Ligure (SP).
Suolo e Salute é socio fondatore di FederBio (Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica) e membro della EOCC (European Organic Certifiers Council). All'attività di certificazione e controllo Suolo e Salute continua ad affiancare l'attività di divulgazione e ricerca. È iscritta all'Anagrafe Nazionale Ricerche del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Ad oggi ha collaborato alla stesura di progetti con diverse università italiane e straniere. Pubblica il periodico trimestrale Suolo e Salute e la newsletter settimanale Suolo e Salute News.
Suolo e Salute opera in Italia con 2 sedi principali e 13 sedi regionali e interregionali. All'estero opera con proprie sedi e personale locale in Brasile, Repubblica Dominicana, Kazakhstan, Romania, Serbia, Moldavia, India ed Egitto (vedi anche Sedi e Staff all'estero).

ACCREDITAMENTI NAZIONALI E INTERNAZIONALI PER L'AGRICOLTURA BIOLOGICA
Suolo e Salute è autorizzata dal MIPAAF, il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, come organismo di controllo e certificazione per l'agricoltura biologica ai sensi del Regolamento CE 834/07. È accreditata da Accredia (ex Sincert) UNI CEI EN 45011 per la certificazione di Prodotto biologico. Può certificare le produzioni biologiche da esportare direttamente nei più importanti mercati del mondo. È accreditata dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti per il marchio USDA-NOP (National Organic Program), dal Ministero dell'Agricoltura del Giappone per il marchio JAS (Japanese Agricultural Standard) e dalla Canadian Food Inspection Agency per il marchio COR (Canada Organic Regime). Può operare in conformità agli standard Bio-Suisse (marchio Gemma-Svizzera), CARTV Québec (Canada), AB France (Francia), Soil Association (Gran Bretagna) e KRAV (Svezia).

ALTRI ACCREDITAMENTI
Suolo e Salute è accreditata da Accredia UNI CEI EN 45011 per la certificazione della Rintracciabilità nelle filiere agroalimentari, per lo standard GlobalGAP (frutta, ortaggi e colture estensive) e per la certificazione di Agricoltura integrata. È accreditata da Accredia UNI EN ISO 17021:2006 per la Certificazione dei Sistemi di Gestione Ambientale. Dal 2003 è autorizzata dal MIPAAF per la certificazione di Prodotti tipici. Attualmente controlla l'Olio extravergine di oliva Valdemone DOP, l'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP, l'Olio extravergine di oliva Bruzio DOP, il Fungo di Borgotaro IGP, il Fico d'India dell'Etna DOP e il Limone Interdonato IGP. È stata designata per il controllo della Carota Novella di Ispica IGP e della la Ciliegia dell'Etna IGP.

SERVIZI DI CERTIFICAZIONE PER L'AGROALIMENTARE E L'AMBIENTE
Prodotti da agricoltura biologica (Regolamento CE 834/2007)
Prodotti tipici DOP IGP STG (con autorizzazione del MIPAAF)
Standard GlobalGAP - frutta, ortaggi e colture estensive
Rintracciabilità nelle filiere agroalimentari (norma UNI EN ISO 22005:2008)
Sistemi di Gestione Ambientale (norma UNI EN ISO 14001:2004) settori EA 01 - Agricoltura, pesca (coltivazione, allevamento); EA 03 - Industrie alimentari, delle bevande e del tabacco; EA 30 - Alberghi, ristoranti e bar
Sistemi di Gestione della Qualità (norma UNI EN ISO 9001:2000)
Certificazione Halal
Valorizzazione dei prodotti agroalimentari (disciplinari privati)
Agricoltura integrata (DTP 01 e marchio Agriqualità Toscana)
Verde ricreativo (marchio Bio-Habitat)
Certificazione forestale (marchio PEFC)
Standard BRC e IFS in collaborazione con un partner accreditato
Biocosmesi (disciplinari privati)

Alcuni servizi on line: